Vallo della Lucania (SA) - Parco nazionale del Cilento



Il Parco Nazionale del Cilento, Diano e Alburni

Il Cilento offre un'incredibile varietà paesaggistica, passando da affascinanti coste a zone montane interne nel giro di pochi km. Numerose le possibilità di intrattenimento turistico per gli amanti del relax (spiagge e cibo slow food) e della natura (passeggiate, trekking, equitazione). L’attrattiva maggiore del "Parco Del Cilento, Vallo di Diano e Alburni" è costituita dalle splendide coste, incastonate tra promontori, piccole baie ed insenature, porticcioli e spiaggette.

La costa va da Agropoli e Castellabate, ad Acciaroli e Pioppi, prosegue ad Ascea, a Pisciotta, le famose Palinuro e Marina di Camerota spiccano in bellezza per le lunghe spiagge chiare e le grotte marine. Le zone montane dell'interno offrono spettacolari paesaggi di montagna, tra boschi, valli e torrenti tra le montagne più conosciute, come il Gelbison, il Cervati e gli Alburni.

Il Vallo di Diano offre, infine, sia luoghi naturali di grande impatto (come le Grotte di Pertosa), sia monumenti di interesse culturale (come la Certosa di Padula). Paestum e Velia sono alcune delle testimonianze archeologiche più importanti a livello mondiale.


Palinuro è un centro balneare noto a livello internazionale, che si presenta come uno sperone calcareo proteso nel mar Tirreno meridionale adagiato tra il verde delle colline coperte di ulivi ed un mare azzurro e pulito. Numerose e bellissime le spiagge, alcune sabbiose altre ricche di scogli, alcune situate al centro del paese altre raggiungibili solo in barca. Più volte Bandiera Blu per la balneabilità delle coste, Palinuro ha ottenuto anche la Bandiera Verde per le sue spiagge, annoverate tra le migliori d’Italia per famiglie con bambini.

Promozioni in corso

Itinerari nel Cilento

Shape
vacanze nel Cilento
Parco archelogico di Velia

L'antica città greca di Helea, di grande valore storico mondiale poichè patria della filosofia Parmenidea. Nel marzo del 1965 à stata riportata alla luce la "Porta Rosa", unica testimonianza di arco nel'architettura greca. Da non dimenticare la "Torre Angioina", simbolo del territorio circostante, che poggia sui blocchi del Tempio di Athena e sull'acropoli dell'antica città.

vacanze nel Cilento
La costiera da Ascea ad Agropoli

Il golfo di Ascea comprende un ampio territorio costiero che offre opportunità e svaghi di ogni tipologia per il turismo balneare. Chilometri di rilassante spiaggia, libera e attrezzata, si alternano ad affascinanti costiere di roccia e petroso, ideali per immersioni e gite in barca. Numerosi i borghi marini da visitare: Marina di Ascea, Casalvelino, Pioppi (col suo palazzo Vinciprova), la coinvolgente Acciaroli, proseguendo sulla stupenda strada costiera fino alla famosa Castellabate ed Agropoli con i loro angoli storici.

vacanze nel Cilento
Monte Gelbison

In virtù dei suoi 1707 metri, rappresenta la vetta più alta del gruppo del Cilento, il più spettacolare punto di osservazione su tutto il territorio del Parco Nazionale del Cilento con la sua costellazione di microclimi: dalla macchia costiera agli abeti delle quote più elevate. Importante è l'antico sentiero lastricato in pietra, che un tempo costituiva l'unica via di collegamento al Santuario della Madonna, meta di pellegrinaggi da tutto il Sud italia e ubicato nella parte più alta del monte (dal piazzale si può ammirare un paesaggio unico, che abbraccia l'intero territorio a 360 gradi).